Stage retribuiti, 3 cose che non sai e dovresti sapere

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Se stai completando gli studi universitari o sei alla ricerca di un lavoro, probabilmente stai valutando la possibilità di fare uno stage. Ecco quello che devi sapere per ottenerne uno retribuito.

Cos’è lo stage?

Stage è una parola francese (quindi si pronuncia stà∫ con l’accento sulla A) che significa letteralmente addestramento e viene usata nel linguaggio comune per indicare un periodo di pratica per imparare una professione o un’attività.

Il significato principale, però, si è arricchito di altre sfumature che rendono lo stage una delle opportunità del post-lauream o del post-diploma più interessanti per i giovani come te che vogliono entrare nel mondo del lavoro. Vediamole nello specifico.

 

Le esperienze di stage sono regolamentate dalle Linee Guida del Ministero del Lavoro (che trovi qui). Secondo questo documento vengono chiamati stage i tirocini extracurriculari ovvero quelle esperienze che possono essere seguite da laureati, diplomati ma anche da persone che stanno già lavorando e che desiderano approfondire la loro formazione.
Se invece stai studiando ancora per prendere il diploma o la laurea e sei ancora lontano dal tuo obiettivo, puoi accumulare CFU necessari per conseguire una laurea con un tirocinio curriculare.

Cosa ti permette di fare uno stage?

Uno stage ti può garantire:

  • Di ottenere un contatto diretto con il mondo del lavoro
  • Di capire dall’interno quali sono i meccanismi che esistono all’interno delle aziende
  • Di verificare e mettere in pratica le conoscenze maturate durante un Master o un percorso di studi
  • Di imparare cose nuove e pratiche
  • Di collezionare un’esperienza professionale spendibile sul mercato del lavoro
  • Di orientarti alla scelta della professione
  • Di iniziare a far crescere la tua rete di contatti

Cosa sono gli stage retribuiti

Il tirocinio extracurriculare o stage, secondo quanto stabilito dalla legge, non è un contratto di lavoro. Questo significa che, anche se parliamo di una importantissima esperienza professionale, l’azienda presso la quale svolgerai il tuo stage non dovrà fare con te un contratto uguale a quello degli altri lavoratori.

Per lo stage è prevista una retribuzione che viene stabilita dall’azienda in base al progetto. Si tratta di una somma definita come indennità di partecipazione e che non è quindi un vero stipendio (non essendoci neppure un vero contratto), ma puoi comunque avere i tuoi compensi.

Questa somma prevista può andare dai 300 agli 800 euro al mese ma dipende dalle norme regionali per cui in alcune città italiane può anche superare questa soglia. Inoltre l’azienda, a sua discrezione, è libera di prevedere una indennità più alta.

Quando puoi fare stage retribuiti

Lo stage retribuito è possibile dopo il termine degli studi universitari o scolastici o dopo altri titoli di studio.

Non ci sono limiti di età per chi vuol fare uno stage.
Non esiste un numero massimo di stage che si possono fare nella vita.

In sintesi, è sempre possibile fare uno stage a meno che tu non sia ancora uno studente universitario o della scuola superiore.

Quando non puoi fare uno stage retribuito

Per quanto detto sopra, lo stage retribuito si può fare sempre a patto che l’azienda e il candidato trovino un accordo.

Per dare seguito a un’esperienza retribuita in azienda, infatti, si passa attraverso un contratto che regola i rapporti e che stabilisce durata e progetto. Insieme al contratto, inoltre, sono generalmente inclusi la copertura assicurativa presso l’Inail, cioè l’istituto contro gli infortuni, e spesso anche un’assicurazione per la responsabilità civile contro terzi che interviene nel momento in cui dovessi creare involontariamente danni a cose di terzi (quindi anche attrezzatura) o a persone durante l’orario di tirocinio.

Il contratto per gli stage retribuiti

Anche se non si tratta di un normale rapporto di lavoro, anche lo stage prevede un contratto costituito da una convenzione e da un progetto formativo.

  • La convenzione
    viene stipulata dall’azienda che ospiterà il tuo tirocinio con un ente promotore ovvero con enti di formazione (come Radar Academy) o con agenzie per il lavoro o ancora cooperative e altri organismi istituzionali.
    La convenzione deve contenere obbligatoriamente i dati legali sia dell’azienda che dello stagista (quindi è personale) e il riferimento agli obblighi che regolano il contratto di stage e che possono cambiare da regione, a regione.
  • Il Progetto Formativo Individuale (PFI)
    contiene i dettagli relativi al percorso formativo del tirocinante per il quale azienda e stagista si sono accordati: data di inizio e fine, durata, sede di svolgimento, orari di presenza in azienda, indennità prevista, mansioni e attività, obiettivi previsti al termine del percorso, coperture assicurative e altri dettagli.

Come puoi trovare uno stage in un’azienda italiana?

Abbiamo già detto che uno stage è un’esperienza importantissima ai fini della carriera e della ricerca di lavoro. Per questo motivo è molto vantaggioso iniziare con uno stage che puoi poi inserire nelle tue esperienze professionali sul CV e avere un’opportunità in più da spendere nei colloqui di selezione.

Ma come puoi trovare uno stage in tempi brevi?

Puoi cercarlo da “battitore libero” e dovresti individuare delle aziende nelle quali ti piacerebbe avere esperienza e poi trovare un modo di contattare l’ufficio HR per proporre la tua candidatura spontanea. Un lavoro lungo e che solo raramente porta risultati.

Se scegli di formarti con Radar Academy puoi avere accesso a uno stage retribuito e garantito in una delle nostre prestigiose aziende partner. Tra queste ci sono veri big internazionali: Ikea, LiuJo, Adecco, Sony, MSC Crociere, RDS Radio Dimensione Suono, Moncler, Pandora e tanti altri. La tua carriera nel settore che ami di più può iniziare davvero alla grande e senza perdere tempo.

Trova il tuo Master e scopri le opportunità che puoi avere con Radar Academy. E se sei indeciso sul percorso migliore per te puoi contattare i nostri Career Coach che ti aiuteranno a scoprire le tue peculiarità e a trovare la tua strada nel mondo del lavoro.

>> Guarda gli ultimi studenti che sono stati presi in stage.