I vantaggi del colloquio online

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Con la pandemia anche le fasi che accompagnano il processo di recruiting si tengono principalmente da remoto.

Ci sono domande che sicuramente ti sarai posto prima di svolgere un colloquio on line: come comportarmi? Riuscirò a performare attraverso un monitor? E se avessi problemi di connessione durante il colloquio?

Non scoraggiarti, esistono alcuni semplici passaggi che possono sicuramente facilitarti durante le fasi che accompagnano il colloquio a distanza.

Cinque buoni consigli per affrontare un video colloquio da remoto

Un videocolloquio può nascondere dinamiche che influiscono sulla percezione che il recruiter ha il candidato.

Se devi cimentarti in un video colloquio, ma non sai da dove partire, ecco cinque semplici step che potranno risultarti utili:

  1. Conosci gli strumenti. La prima cosa da fare è prendere “confidenza” con la piattaforma online con la quale dovrai collegarti per fare il video colloquio. Che sia Skype, Hangout di Google o Zoom, è importante provare ad effettuare delle videochiamate di prova al fine di evitare che si verifichino problemi durante il colloquio on line. Dovrai anche verificare preventivamente che il funzionamento delle cuffie e del microfono sia ottimale;
  2. Scegli l’ambiente giusto. Evita di fare il video colloquio in cucina o in camera da letto o in ambienti rumorosi. E’ fondamentale che non ci siano disturbi di alcun genere e che almeno il telefono sia in modalità silenziosa. Assicurati poi che la stanza sia luminosa;
  3. Indossa abiti appropriati al contesto. Anche la scelta di un abbigliamento non troppo formale, ma in ogni caso adeguato al video colloquio, denota serietà e interesse durante la fase di selezione. Occhio alla corretta postura! Anche questo è un elemento da considerare se vuoi fare una buona impressione di fronte al tuo selezionatore;
  4. Mantieni lo sguardo verso il tuo interlocutore. Se eviti di guardare il tuo recruiter negli occhi, dimostri di essere chiuso e insicuro. Allo stesso tempo, se tendi a osservare ripetutamente la tua immagine nella webcam, potresti dimostrare di avere un atteggiamento narcisistico. In ogni caso, ti consigliamo di mantenere lo sguardo verso il tuo selezionatore, al fine di mostrare apertura e sicurezza;
  5. Non farti prendere dall’ansia. Durante un video colloquio online è possibile che il recruiter spenga la propria webcam, scegliendo di parlarti solo con il microfono. Non agitarti! E cerca di non spegnere anche tu la videocamera.

I vantaggi di una video intervista

Diversamente da un colloquio di lavoro in presenza, i video colloqui da remoto ti permettono di risparmiare tempo e risorse e velocizzare le fasi di selezione. Per il recruiter, inoltre, si rivelano utili per conoscere candidati che vivono all’estero o a distanza.

Quali sono i vantaggi del colloquio online?

  • Avere più tempo a disposizione per prepararti;
  • Decidere quando e da dove collegarti per fare il video colloquio;
  • Poter concorrere per posizioni che non sono aperte sulla tua zona;
  • Conciliare una fitta agenda di videocolloqui con gli impegni della tua vita privata.

Questi semplici ma utili vantaggi ti aiutano a comprendere gli aspetti positivi previsti dall’accedere ai colloqui online.

Rispondere alle domande dei Recruiter

In base a quanto si legge su ‘Cv Plus’, ci sono tante domande che devi aspettarti durante una video intervista. Di seguito alcune domande alle quali dovrai prepararti:

  • “Mi parli di lei”. Se il tuo selezionatore vuole conoscerti meglio, è inutile parlare di interessi e hobby. Attieniti alla sua domanda, partendo magari dal tuo percorso professionale e dai motivi per i quali hai deciso di rispondere a quell’annuncio di lavoro;
  • “Perché dovremmo assumerla?” Ti consigliamo di fare delle ricerche sul ruolo richiesto dall’azienda per poi dare valore alle competenze di cui sei in possesso, motivi per i quali un’azienda dovrebbe assumerti;
  • “Quali sono le sue potenzialità?” Più che specificare esclusivamente in cosa sei bravo, cerca di approfondire quali sono gli obiettivi dell’azienda e valorizzare i tuoi punti di forza, riflettendo su ciò di cui la struttura organizzativa ha bisogno.

Ora conosci le domande che le aziende potranno porti, i consigli per affrontare al meglio un colloquio online e i vantaggi ad esso connessi. E’ arrivato il momento di provarci, di “rischiare” e di testare realmente le tue abilità. Solo così avrai la possibilità di misurarti ed “allenarti” al fine di essere maggiormente competitivo sul mercato del lavoro.

Tutti i Master in partenza
e in corso di erogazione si svolgeranno regolarmente e nel rispetto delle misure anti-Covid19 per la tutela della salute e della sicurezza.