Vastoweb: In Abruzzo la percentuale più elevata di neolaureati in fuga

Condividi questo articolo

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

E’ notizia di questi giorni dello spopolamento in atto in Abruzzo. Dal 2014 sono stati persi oltre 28 mila abitanti.
Al fenomeno demografico si aggiunge una vera e propria fuga dei neolaureati. L’Abruzzo, infatti, è la regione meridionale tasso di emigrazione di giovani neolaureati con una percentuale del 35% (Svimez). Se aggiungiamo, poi, il dato del per il 40% circa di giovani sotto i 35 anni e con un livello di istruzione medio alto, il quadro è completo. Per contrastare
l’impoverimento di talenti in atto nella nostra Regione molti parlano di rilancio dello sviluppo e dell’occupazione. Ma l’occupabilità.

Vastoweb.com_24_11_2020

Condividi questo articolo

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli Correlati

Crediti

ASSOCIATA
ASSEPRIM
AUTORIZZATA
MINISTERO DEL LAVORO
ASSOCIATA
ASFOR
AUTORIZZATA
REGIONE LOMBARDIA
SUPPORTIAMO
AIDP

Prenota una chiamata

Radar Consulting Italia si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per fornire informazioni sui prodotti e servizi richiesti. È possibile prendere visione dell’informativa ai sensi del Reg. EU 2016/679 cliccando qui. Se si desidera essere contattati con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti, selezionare la casella dedicata:
È possibile annullare l'iscrizione a queste comunicazioni in qualsiasi momento. Per ulteriori informazioni consultare l’Informativa sulla privacy