Soft skills per diventare E-Commerce Manager

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

All’interno di ogni azienda sta assumendo sempre più rilievo la figura dell’e-commerce manager. Si tratta di uno dei profili professionali di maggiore interesse nel mondo digital e del commercio elettronico, un profilo all’interno del quale rientrano strategie di vendita, analisi del mercato, web marketing, gestione del team e gestione del cliente finale. Ma come diventare e-commerce manager? Innanzitutto, è opportuno conoscere le principali mansioni svolte da questa importante figura professionale. 

E-Commerce Manager: di cosa si occupa.

Il compito principale di un e-commerce manager è incentrato principalmente sulla gestione delle vendite online di una azienda, sia essa presente solo online o già focalizzata su un business offline. Andando nel dettaglio, i tratti essenziali di questa figura professionale possono essere così sintetizzati:

  • Gestione della piattaforma online per quanto riguarda aspetti sia tecnici che logistici;
  • Analisi dei principali competitors e strategie di vendita;
  • Pianificazione di strategie di vendita dei prodotti o dei servizi;
  • Promozione dei cataloghi online, categorie e prodotti;
  • Valorizzazione dell’aspetto SEO e rapporti con il Seo Specialist (analisi delle strategie di Web Maketing e collaborazioni con il team pubblicitario);
  • Monitoraggio sull’andamento delle vendite, dei clienti, delle spese ed elaborazione di report dettagliati.

Prima di vedere come diventare e- commerce manager è necessario essere consapevoli sul fatto che le tendenze del mondo e mercato digitale consentono all’azienda in cui si lavora di essere sempre allineati sulle novità che il settore mette a disposizione: una serie di possibilità presenti e utili per la crescita del proprio business. In altre parole, un’azienda non può fare a meno di un e-commerce manager, quale professionista in grado di scegliere che tipo di prodotti o servizi dell’azienda mettere in vendita online, quali campagne di web marketing utilizzare, come organizzare la vendita e soprattutto capire quali indicatori di performance sono da monitorare a seconda dell’azienda che ha davanti.

Come diventare e-commerce manager: il percorso formativo

Per diventare e-commerce manager, è opportuno innanzitutto riflettere sulle proprie attitudini. Alcune domande come le seguenti possono essere d’aiuto. “E’ possibile gestire progetti complessi tenendo sempre ben a mente gli obiettivi economici stabiliti?” Non è un caso se per diventare e-commerce manager bisogna costantemente essere aggiornati sugli andamenti delle vendite e i ritorni sugli investimenti fatti online. Quali sono le ‘corsie’ preferenziali per diventare e-commerce manager? Una laurea in Informatica o Economia può fornire buone basi per ricoprire il ruolo di un esperto del settore e-commerce.

In sostanza, possiamo definire l’e-commerce manager come una figura poliedrica, che sviluppa conoscenze in tutta una serie di settori del digital (da quelle legate alla programmazione Web, come html, css, php, a quelle sul Web Marketing, cioè seo, social, e-mail marketing). Non mancano poi attività relative all’analisi dei dati (web analytics, crm clienti) e gestione del team di lavoro. Prima di diventare e-commerce manager, è necessario essere costantemente aggiornati: non ci si improvvisa esperti nel settore e-commerce, non possiamo permetterci di far perdere credibilità alla professione.  Tuttavia, occorre precisare che ad oggi non esiste un unico percorso accademico specifico per diventare e-commerce manager. Ciò che conta davvero, con il tempo, oltre ad una buona base teorica, è la capacità di maturare esperienza e formazione sul campo, mediante progetti personali, start-up oppure in aziende affermate dello shopping on-line.

Le soft Skills che un E-Commerce Manager deve avere

Avere una laurea in tasca non basta, considerando che i recruiters puntano a vedere nei nuovi candidati una serie di competenze specifiche che difficilmente si possono acquisire durante il proprio percorso accademico. L’e-commerce manager deve necessariamente vantare delle conoscenze e delle specifiche skills per essere in grado di supportare in maniera adeguata il portale di vendita e il team di professionisti che lavora nell’e-commerce.

Quali sono le principali soft skills di cui un e-commerce manager non può fare a meno? Sicuramente delle competenze trasversali che abbraccino diverse discipline, come per la maggior parte dei lavori nel settore digitale. Un e-commerce manager deve avere conoscenze base nell’ambito del marketing e del digital marketing e deve muoversi con una certa padronanza tra le tecniche di scrittura per il web. Indispensabili, a tal proposito, anche delle buone conoscenze di Social Media Marketing, nonché del merchandising e di tutte le tecniche di retail.

Tra le soft skills, rientra, quindi, la capacità di sviluppare una visione strategica indirizzata alla customer retention. Inoltre, un bravo professionista del settore e-commerce dovrà possedere un’ottima capacità di gestione del team di lavoro e del project management. Completa questo profilo professionale anche una solida conoscenza dei principali tool e piattaforme per la gestione di negozi online e dei gestionali aziendali (come i software per Crm). 

Diventare e-commerce Manager con un Master in E-Commerce & Digital Marketing Management

Diventare e-commerce manager è possibile grazie al Master in E-Commerce & Digital Marketing Management promosso da Radar Academy, la Business School di Radar Consulting Italia, società leader nella ricerca e selezione di profili specializzati e di middle e top management. 

Questo Master ha l’obiettivo di formare Manager e Professionisti in grado di pianificare ed attuare nuove strategie di marketing in chiave social media, mediante un approccio innovativo orientato al cliente e ai nuovi comportamenti d’acquisto. Il Master in E-Commerce & Digital Marketing Management attraverso un programma didattico innovativo e ad alto contenuto professionalizzante, tratta in maniera strutturata le tematiche tecniche del settore, senza, tuttavia, tralasciare le fondamenta del Marketing Strategico.

Tra i punti di forza del Master rientra la durata complessiva delle attività formative: 6 mesi d’aula in formula week-end (in media due week-end al mese). Il Corpo Docente è caratterizzato prettamente dai più influenti manager di settore, provenienti da prestigiose aziende dell’industria e dei servizi; professionisti del settore, consulenti di direzione aziendale, esperti in comunicazione, marketing e social media. Al termine del master è garantito a tutti i partecipanti che ne avranno fatto richiesta, uno stage/tirocinio retribuito o, in alternativa, un contratto di collaborazione presso:

  • Aziende;
  • Web Agency;
  • Società di Consulenza in ambito marketing, comunicazione, Seo, Sem online Advertising;
  • Social Media Planning.

Vuoi diventare e-commerce manager? Scopri il Master in E-Commerce & Digital Marketing Management oppure compila il form che trovi sopra.

Tutti i Master in partenza
e in corso di erogazione si svolgeranno regolarmente e nel rispetto delle misure anti-Covid19 per la tutela della salute e della sicurezza.