Radar Career Tour, la tappa con Fater: ecco le posizioni aperte e come candidarsi

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Nuova tappa per il Career Tour di Radar Academy. Protagonista dell’appuntamento dedicato alla scoperta di opportunità professionali per tutti gli allievi dei master della Business School di Radar Consulting Italia è Fater S.p.A, multinazionale leader nel largo consumo, con brand come Lines, Tampax, Pampers, Ace e molti altri.  L’incontro, moderato in diretta live da Ernesto D’Amato, CEO di Radar Consulting Italia, ha visto questa volta la partecipazione di Matteo Valenzano, Talent Attraction & Internal Communication Manager di Fater S.p.a, che ha illustrato il suo percorso in azienda, con particolare riferimento alle opportunità di carriera all’interno del gruppo.

Fater S.p.A è una joint venture paritetica fra Procter & Gamble e Gruppo Angelini. Produce e distribuisce in 39 Paesi, nei mercati dell’Europa Occidentale e Ceemea, i prodotti a marchio Ace Neoblanc e Comet; in Italia ha ampliato fin dagli anni Sessanta i mercati dei prodotti assorbenti per la persona, oggi produce e commercializza nel nostro Paese. Fater S.p.A è un’azienda dinamica che investe in innovazione circa il 4% del fatturato annuo. Conoscenza del consumatore e dei mercati, competenze condivise e ricerca dell’efficienza sono i driver della crescita nel lungo periodo.

Come raggiungere gli obiettivi prefissati

Nel corso della diretta, Valenzano ha suggerito agli allievi dei master una serie di consigli particolarmente spendibili sul mercato del lavoro. “Innanzitutto – ha detto – occorre darsi il tempo di imparare, in quanto è la volontà di agire a fare la differenza. Contano poi un ambiente favorevole e la velocità nel prendere decisioni cercando di assecondare un certo ritmo. Questo perché viviamo nell’era del Fast Mover Consumer Goods. In tal senso, è imprescindibile per il raggiungimento degli obiettivi il time to market, così come lo è per le vendite e per il business. Non devono mancare poi due elementi fondamentali, ovvero l’adattabilità e la flessibilità, per capire al meglio in quale contesto ci troviamo.” 

“La capacità di ascolto, cioè quella capace di farci entrare in empatia con le persone, farci raccontare le cose, capire come essere d’aiuto e tirare fuori soluzioni – ha aggiunto Valenzano – sono le basi costanti per chi lavora nelle risorse umane. Ci sono, infatti, regole fondamentali per lavorare in sintonia con gli altri. La prima è costruire relazioni. C’è poi l’anticipazione, cioè la capacità di garantire in anticipo una certa preparazione. Altro aspetto significativo è la condivisione del rischio. Questo significa che quando c’è un problema si studia insieme per capire quale soluzione adottare.” Ascoltare i clienti e venire incontro alle loro esigenze possono essere considerate, dunque, le azioni alla base del successo di ogni realtà aziendale.  

“Sono però le persone il vero framework nel quale ci riconosciamo e lavoriamo. Inclusione, crescita e impatto, divertimento, inteso come sano buon umore per le attività che svolgiamo e saper valorizzare storie interne ed esterne sono i punti intorno a cui ruota la Fater S.p.a. Occorre evidenziare, inoltre, – ha puntualizzato Valenzano – come tutto il team talent lavori per garantire il benessere dell’azienda.” Collaborazione, imprenditorialità ed eccellenza sono, invece, gli elementi alla base della vision dell’azienda. 

Le posizioni ricercate.

Attualmente, la Fater S.p. a è alla ricerca di personale sia in ambito commerciale, vale a dire svolgere quelle attività legate al marketing e alle vendite, sia in ambito tecnico-scientifico (area e sviluppo, ingegneria e produzione in senso stretto). Sono queste le aree che garantiscono all’interno del gruppo maggiori opportunità lavorative. “Crediamo molto negli stage per favorire la crescita interna. Ma sono sempre proattività, entusiasmo e capacità di ascolto le skills richieste” ha confermato il referente del gruppo.

“Non mancano poi i ruoli ricorrenti dei quali abbiamo grande necessità. Tra questi – ha assicurato  Valenzano – rientrano: Category Account Assistant (trade marketing), ingegnere di progetto, vari researcher, F&A Assistant e risorse umane. Generalmente, facciamo colloqui e selezioni su posizioni aperte, ma preferiamo soprattutto vedere inizialmente chi ha risposto ad un determinato annuncio.” Ecco perché in questo caso è necessario candidarsi agli annunci di lavoro e seguire costantemente tutte le posizioni aperte. 

Il programma del Radar Career Tour

Così, dopo la tappa con Fater S.p.a, continua l’impegno di Radar Academy nel coinvolgere i suoi allievi attraverso la sinergia con grandi marchi ed esperti del settore. Nonostante il difficile scenario legato al crescente aumento dei contagi da Covid-19 e l’introduzione di nuove misure restrittive contenute nel recente dpcm per arginare la diffusione del virus, Radar Academy intende portare avanti l’iniziativa del Career Tour, proprio per continuare a rappresentare un punto di riferimento per la crescita dei suoi allievi e quindi per tutti coloro che desiderano avviarsi o confermarsi nel mondo del lavoro. 

Coca Cola HBC Italia, P&G Italia, Unicredit e Gruppo Montenegro sono soltanto alcune note multinazionali ad essersi alternate nel corso del Career Tour, offrendo importanti suggerimenti dal punto di vista professionale ai ragazzi dei master di Radar Academy. Prossimo appuntamento in programma previsto martedì 10 novembre con Oracle Italia. Seguirà l’incontro con Oscar Di Montigny, Chief Innovability & Value Strategy Officer presso Banca Mediolanum mercoledì 18 novembre. 

Tutti i Master in partenza
e in corso di erogazione si svolgeranno regolarmente e nel rispetto delle misure anti-Covid19 per la tutela della salute e della sicurezza.