Personal Branding

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Personal Branding: come creare una strategia efficace

Quando si entra a far parte del mondo del lavoro c’è un aspetto che non dobbiamo mai dimenticare di curare: la nostra immagine personale e professionale. Naturalmente, non stiamo dicendo di curare solo il nostro look. Si tratta di definire la nostra immagine in termini di reputazione sia nei canali offline che online.

In altre parole, dobbiamo definire il nostro personal branding. Prima di fare riferimento alle numerose strategie di personal branding, occorre definirne il concetto. Stiamo parlando del cosiddetto “marketing di sé stessi”, ovvero un’attività incentrata sulle migliori tecniche di marketing per promuovere la nostra immagine professionale. 

E’ come se quando parliamo di personal branding ci riferissimo ad un vero e proprio brand personale che necessita di essere posizionato al meglio sul mercato, in modo tale da fare rete e raggiungere gli obiettivi prefissati. Chiarito quello che può essere definito il concetto di personal branding, è opportuno fare chiarezza su come metterlo in pratica, come curare, posizionare e promuovere la propria brand image.

Per farlo possiamo ricorrere sia agli strumenti offline, con investimenti ad esempio sulla pubblicità cartacea, oppure operare online, avvalendoci di strategie di digital marketing. In questo modo, possiamo anche ottimizzare tempi, costi e risorse disponibili. 

Strategie di personal branding

Per essere davvero efficace, una strategia di personal branding necessita di alcuni passaggi fondamentali. Tra questi ne citiamo alcuni:

  • Il valore differenziante, un elemento che consiste nel creare sul mercato del lavoro una proposta competitiva e in grado di renderci professionisti rispetto agli altri. E’ l’aspetto cardine che ci consente di non perdere di vista il nostro focus;
  • I canali proprietari, ovvero blog e sito web per interagire con gli utenti. Ad esempio, un’azienda potrebbe investire su un manager che già ha una audience e una certa presenza online. Fare personal branding diviene vitale per tutti;
  • Canali terzi, quelli che non vengono gestiti in prima persona, ma che parlano di noi e delle nostre capacità (relazioni con i media e i giornalisti, ad esempio).

Fare personal branding implica anche seguire un certo equilibrio nel racconto della propria professione, senza ostentare inutilmente i nostri successi. In altre parole, bisognerebbe costruire un vero storytelling di noi stessi, dando spazio anche alle nostre competenze umane, alle nostre abitudini quotidiane e quindi alle nostre preferenze. Questo per farci capire che non dobbiamo trasmettere l’impressione di stare sempre al lavoro. 

Fare personal branding, poi, significa anche saper creare la propria identità online. Un’identità che deve puntare al target di riferimento e di conseguenza agli obiettivi da raggiungere.  Quali canali utilizzare? Sicuramente i social network: Facebook con profilo e pagina, Twitter, Instagram e LinkedIn. Ma l’aspetto prioritario è il tipo di contenuto da postare.

Non serve copiare chi lavora nel nostro settore. Basta essere chiari e unici in quello che vogliamo comunicare. Solo così produrremo un efficace strategia di personal branding. Un’attività che non può essere, dunque, affatto improvvisata.

Facendo un recap su come fare personal branding, le seguenti fasi possono esserci d’aiuto:

  • Definire la mission;
  • Individuare un target specifico;
  • Costruire una presenza online riconoscibile;
  • Prendere parte alle discussioni all’interno delle community;
  • Dare vita a contenuti di valore per il target selezionato.

Perchè è importante il personal branding

Ottimizzare la nostra immagine e il profitto economico, dare spazio a un’identità digitale, costruirsi una reputazione digitale e crearsi nuovi contatti sono soltanto alcuni dei vantaggi derivanti da una strategia di personal branding, che in realtà racchiude in se molti altri.

 Tra questi:

  • Ottimizzare la posizione sui motori di ricerca;
  • Migliorare l’attività attraverso il monitoraggio dei dati e l’analisi dei punti di forza e di debolezza;
  • Creare un profilo online originale.

L’attività di personal branding si rivela funzionale proprio perché fa leva sulle singolarità che contraddistinguono il proprio servizio da quelli dei nostri principali competitors. Essere vincenti sul mercato del lavoro è possibile solo se si ha una caratteristica distintiva attorno alla quale sviluppare una strategia di comunicazione online per risultare autentici e quindi per lasciare la nostra impronta nella mente degli utenti. 

Come diventare esperti nel personal branding

Creare una brand identity di tutto rispetto implica un certo tipo di analisi da parte di un’azienda.  Ma quali sono i requisiti nell’ambito del personal branding di cui un potenziale candidato non può fare a meno agli occhi di un recruiter? Sicuramente avere una buona formazione alle spalle.

Quella accademica non basta. E’ proprio la formazione post-universitaria a fare la differenza. A tal proposito, il Master in E-Commerce e Digital Marketing Management erogato da Radar Academy rappresenta una valida soluzione. 

Questo Master ha l’obiettivo di formare manager e professionisti in grado di pianificare ed attuare nuove strategie di marketing in chiave social media, attraverso un approccio innovativo centrato sul cliente e sui nuovi comportamenti d’acquisto. Il Master in E-Commerce & Digital Marketing Management attraverso un programma didattico innovativo e ad alto contenuto professionalizzante, tratta in maniera strutturata le tematiche tecniche del settore, senza tuttavia tralasciare le fondamenta del Marketing Strategico. Non è un caso se tra i principali moduli trattati rientrano proprio il Brand Management e la Brand Strategy.

L’aspetto interessante di questo master è la possibilità, rivolta a tutti i partecipanti che ne avranno fatto richiesta, di svolgere uno stage/tirocinio retribuito o, in alternativa, di avere un contratto di collaborazione presso aziende, web agency, società di consulenza in ambito marketing, comunicazione, SEO, SEM, on-line advertising, social media planning. Frequentare il master di Radar Academy significa stabilire sinergie con i migliori manager e professionisti del settore.

Grazie ad una solida formazione e alle testimonianze di altissimo livello, i ragazzi vengono orientati verso un immediato inserimento nel mondo del lavoro per una brillante carriera.

 


Vuoi diventare un esperto del Personal Branding? Scopri di più sul Master in E-Commerce & Digital Marketing Management oppure contattaci utilizzando il form sopra.

Tutti i Master in partenza
e in corso di erogazione si svolgeranno regolarmente e nel rispetto delle misure anti-Covid19 per la tutela della salute e della sicurezza.