Perché scegliere un Master: quali vantaggi?

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Mi sono laureato e adesso scelgo un Master o una laurea specialistica? Chissà quante volte ci siamo ritrovati davanti a queste domande “amletiche” senza sapere effettivamente quale strada percorrere per il nostro futuro professionale. Quel che è certo è che per fare la scelta giusta bisogna esaminare una serie di aspetti, confrontarli e valutarli attentamente. 

Perché scegliere un Master? Stiamo parlando di un corso di perfezionamento che va a completare la formazione universitaria dello studente. Un Master non è altro che un ottimo biglietto da visita per inserirsi all’interno di un contesto lavorativo. Interrogarsi sul perché scegliere un Master è di fondamentale importanza se vogliamo avere le idee chiare su quelle che saranno le nostre prospettive lavorative.

A tal proposito è bene sapere a cosa andiamo incontro scegliendo un master non universitario rispetto a un master universitario. Una decisione prevalentemente legata ai motivi per i quali si decide di cimentarsi in questo percorso di formazione. Comprendere perché scegliere un Master è dunque basilare per conoscere i vantaggi che ci sono dietro un attestato, i titoli e il prestigio.

Se da un lato un Master universitario ha un impatto maggiore all’interno di concorsi pubblici, dall’altro un Master privato pesa maggiormente all’interno di una selezione in azienda. Le aziende, infatti, esaminano con attenzione una formazione pratica, rispetto ad una meramente teorica, proprio come quella universitaria. A confermarlo sono i dati di AlmaLaurea nell’Indagine sulla Condizione occupazionale dei diplomati di master.  

A un anno dal conseguimento del Master, il tasso di occupazione è complessivamente pari all’88,6%: 88,4% per i diplomati di master di primo livello e 89,0% per i diplomati di secondo livello. Sono considerati occupati – spiega AlmaLaurea in una nota – tutti coloro che dichiarano di svolgere un’attività, anche di formazione, purché retribuita. L’ultima indagine svolta nel 2019 mostra le buone performance dei diplomati di master e che i laureati necessitano di un tempo più lungo per avvicinarsi ai livelli occupazionali dei diplomati di master: è infatti solo dopo cinque anni dalla laurea che i laureati di secondo livello raggiungono un tasso di occupazione pari all’86,8%, un valore comunque ancora inferiore, seppure di poco, a quanto rilevato per i diplomati di master a un anno dal titolo di studio.”

“Lo stage svolto durante il Master – prosegue AlmaLaurea – si configura frequentemente come un accesso privilegiato nel mercato del lavoro. Tra i diplomati di Master, occupati a un anno e che hanno svolto uno stage durante il master, il 45,7% ha ricevuto una proposta di inserimento nell’ente o azienda presso cui lo ha svolto: il 37,5% lavora tuttora per lo stesso ente o azienda, il 5,1% ha dichiarato invece che il rapporto professionale è continuato per un certo periodo ma si è successivamente interrotto, mentre il 3,1% non ha accettato la proposta.”

Come scegliere il Master giusto

Le proposte sul mercato del lavoro sono davvero numerose. Capire perché scegliere un Master è utile per acquisire competenze specifiche e maturare quell’ esperienza sul campo necessaria per entrare nel mondo del lavoro. Prima di scoprire perché scegliere un master, dobbiamo considerare anche la durata ed il costo di questo percorso di formazione. Fare la scelta sbagliata, infatti, significherebbe riscontrare una perdita di tempo e denaro. Oggi più che mai il tempo è un elemento che non possiamo permetterci di trascurare.  In particolare, sono proprio i Master non universitari a rappresentare un investimento non indifferente proprio perché si rivelano utili per entrare nel mondo del lavoro. Ecco perché bisogna saper riconoscere fin da subito le valide offerte, da quelle che, invece, sono soltanto mere truffe. 

Chiedersi perché scegliere un Master vuol dire anche riflettere sull’ambito professionale in cui vogliamo posizionarci, quali sono i nostri interessi, le attitudini e le competenze in nostro possesso. Per fare una buona scelta, occorre esaminare quelle che sono le figure professionali maggiormente richieste dal mercato del lavoro, nonché la spendibilità dello stesso master. Questo percorso di formazione va analizzato entrando nell’ottica di un mercato lavorativo ampio ed emergente, rafforzando l’area delle competenze e le proprie skills.

Conviene fare un Master?

Prima di scoprire perché scegliere un Master, è importante distinguere due categorie di persone che decidono di intraprendere questo percorso formativo: 

  • I neolaureati che decidono di proseguire con il proprio percorso di studio attraverso una scelta prestigiosa o altamente specializzata;
  • I lavoratori con alle spalle qualche anno di esperienza che vedono nel Master un cambio di carriera o addirittura una possibilità di promozione.

In ogni caso, il Master rappresenta un investimento rilevante che può garantire una serie di benefici lavorativi e salariali concreti, un investimento di tempo e denaro che potrà portare vantaggi, rendendo la propria vita sicuramente più appagante. Dunque, alla domanda “perché scegliere un Master” la risposta risiede nell’analisi dei vantaggi del proprio percorso. Eccone alcuni:

  • Il Master è un ponte verso il mondo del lavoro, è un modo per mettersi in gioco; si lavora in maniera attiva, vengono affidati progetti, sono indicate scadenze;
  • Si ha la possibilità di elaborare e trasferire specifiche competenze ai diversi ambiti professionali e ai vari ruoli organizzativi;
  • Nei Master emerge l’importanza della collaborazione; nel lavoro di squadra, infatti, si condividono valori come il rispetto, la valorizzazione delle differenze, la negoziazione, la capacità di guidare e quella di seguire;
  • Fare networking, grazie alla presenza di docenti, manager e professionisti del settore che rappresentano un collegamento diretto con il mondo del lavoro.

Ecco perché scegliere un Master, soprattutto se non universitario, si rivela una scelta del tutto vantaggiosa. Un investimento in capitale umano, in grado di generare benefici sia a neolaureati che a lavoratori, attraverso una crescita sostenibile e buone prospettive occupazionali. Il filo conduttore è pensare sempre a cosa vogliamo veramente. Il master è una porta di accesso davvero significativa al mondo del lavoro, quindi cosa stiamo aspettando? Siamo noi a dover valorizzare al meglio la nostra esperienza professionale.

 


Se sei alla ricerca del Master giusto e desideri maggiori informazioni, contatta uno dei nostri Career Coach compilando il form in alto oppure scopri di più sui nostri Master.

Tutti i Master in partenza
e in corso di erogazione si svolgeranno regolarmente e nel rispetto delle misure anti-Covid19 per la tutela della salute e della sicurezza.