NEWS

19 Settembre 2021
ore 08:47

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Se stai completando gli studi universitari o sei alla ricerca di un lavoro, probabilmente stai valutando la possibilità di fare uno stage. Ecco quello che devi sapere per ottenerne uno retribuito. Cos’è lo stage? Stage è una parola francese (quindi si pronuncia stà∫ con l’accento sulla A) che significa letteralmente addestramento e viene usata nel linguaggio comune per indicare un periodo di pratica per imparare una professione o un’attività. Il significato principale, però, si è arricchito di altre sfumature che rendono lo stage una delle opportunità del post-lauream o del post-diploma più interessanti per i giovani come te che vogliono entrare nel mondo del…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Il settore Risorse Umane o Human Resources, spesso abbreviato in HR, offre un percorso professionale affascinante e ricco di prospettive. Lavorare nelle Risorse Umane è una delle aspirazioni di molti laureandi e laureati che vogliono iniziare una carriera che può diventare molto soddisfacente e può permetterti di entrare in ogni tipo di azienda – piccola o grande – dopo aver concluso gli studi. I professionisti delle Risorse Umane si occupano principalmente della gestione del personale in azienda, sia per quanto riguarda l’aspetto amministrativo che quello organizzativo. Lavorare nelle Risorse Umane implica non solo saper curare il processo di selezione del personale, con l’obiettivo di identificare i…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Business plan: definizione Il business plan è un documento strategico che comprende gli aspetti principali legati allo sviluppo di un’azienda e ne descrive l’idea di business. Si rivela utile per la gestione dell’attività imprenditoriale e per la comunicazione esterna, in particolare verso finanziatori e investitori. Come fare un business plan È importante scriverlo in modo chiaro, leggibile e sintetico in quanto tale documento potrebbe essere presentato anche a possibili finanziatori. Segue l’ordine delle varie sezioni che compongono il business plan: Indice: elenca le varie sezioni presenti nel documento e le relative pagine in cui trovarle. Lo scopo è di rendere più semplice la consultazione….

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Soft skill e hard skill cosa sono Il mondo del lavoro oggi ricerca con sempre maggiore interesse le soft skill: abilità personali, immateriali e non tecniche, che influenzano il proprio modo di lavorare e le interazioni con gli altri. Diversamente, le hard skill, sono abilità apprese durante il proprio percorso formativo e lavorativo. Si tratta di capacità difficili da apprendere ma documentabili mediante certificazioni e, per questo, quantificabili. Le competenze personali sono utili tanto nel lavoro quanto nella vita privata in quanto permettono di ottenere vantaggi di vario tipo. Nell’ambito professionale, infatti, le competenze tecniche da sole non bastano per conseguire i propri obiettivi….

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Se da un lato rispondere bene alle domande di un potenziale recruiter può essere considerato un elemento a nostro favore, dall’altro per essere realmente vincenti bisogna anche saper porre, ad un selezionatore, le “giuste” domande durante un colloquio di lavoro. Dimostrare i motivi che ci hanno spinto ad inoltrare la nostra candidatura verso un determinato annuncio di lavoro è fondamentale per fare una buona impressione con il recruiter. Ecco perché occorre conoscere quelle che possono essere considerate le domande più appropriate da porre nei confronti di un selezionatore durante un colloquio di lavoro. Quali domande fare al selezionatore In base a quanto si legge…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Tutte le aziende, anche se spesso non ne riconoscono l’importanza, hanno bisogno di una figura che faccia da anello di congiunzione tra il dipartimento delle Risorse Umane e dipendenti. Avvalersi di questa figura professionale significa dotare l’azienda di un HR Generalist. Ma di cosa parliamo nello specifico? E quali sono le principali mansioni svolte da un HR Generalist? Cosa fa un HR Generalist Le sue attività, secondo quanto si legge su Risorse Umane HR, una piattaforma dedicata alla gestione delle Risorse Umane, Ricerca e Selezione del personale, hanno a che fare con il supporto all’Ufficio del personale e/o alla direzione Risorse Umane in merito…
Placement

Radar Recruiting

SELEZIONI APERTE

Carica il tuo CV

METODO RADAR ACADEMY

Erogazione formativa concreta e basata sull’acquisizione di competenze direttamente spendibili nel mondo del lavoro.

#Radar #Academy #JobPlacement #Garanzie
#StudiaConNoi

Radar academy