Lavorare nel Digital Marketing

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Nuove abitudini, modalità di acquisto e figure professionali. Il web ha rivoluzionato notevolmente molti aspetti della nostra vita quotidiana. Nel mondo del lavoro, anche le piccole imprese tendono a investire in soluzioni digitali riuscendo a cogliere quanto sia importante restare al passo coi tempi e sfruttare le opportunità offerte dal web e quindi dal digital marketing. Ma di cosa parliamo esattamente? Il termine digital marketing indica l’insieme di attività di marketing finalizzate alla promozione di un brand, nonché alla commercializzazione di prodotti e servizi attraverso specifici canali digitali. Lavorare nel digital marketing non è affatto un’operazione così scontata: il successo deriva da una strategia integrata tra canali tradizionali e quelli digitali. 

Come lavorare nel digital marketing

Lavorare nel digital marketing richiede specifiche competenze, anche perché per tutte le imprese dotarsi di strumenti specifici per rimanere competitivi online è diventato un “must.” Ma cosa è necessario davvero per lavorare nel digital marketing e soprattutto per diventare appetibili sul mercato del lavoro? Ecco alcuni semplici “trucchi”: 

  • Essere aggiornati. Per distinguersi dai propri competitors il primo step è conoscere. Questo significa ogni giorno approfondire le tendenze, teorie e metodi del digital marketing. In altre parole, mai smettere di imparare;
  • Avere padronanza delle proprie competenze. È normale sentirsi scoraggiati quando dopo tanti sacrifici non riusciamo subito a trovare una posizione lavorativa in linea con le nostre aspettative, complice tra l’altro anche il difficile periodo emergenziale legato al Covid-19. Non essere assunti non vuol dire obbligatoriamente non essere all’altezza della posizione ricercata dalle aziende. Per lavorare nel digital marketing, il più delle volte è il prepararsi bene di fronte ad un colloquio a fare la differenza;
  • Fare esperienza sul campo. Se non ancora abbiamo avuto la possibilità di testare le nostre capacità sul lavoro, imparare da autodidatta spesso si rivela una valida operazione rispetto, invece, a nozioni preimpostate;
  • Ottimizzare la digital reputation. Quando i recruiter sono alla ricerca dei candidati attinenti alla posizione aperta, in genere tendono a fare una prima analisi dei profili richiesti sui social network. In tal senso, per lavorare nel digital marketing, è importante assicurarsi che i nostri profili online siano coerenti e professionali.

Perchè lavorare nel digital marketing

Il mercato del lavoro è alla ricerca di professionisti in grado di monitorare ed essere al passo con nuove strategie di marketing che rispondano alle esigenze di molteplici individui. Ecco perché per lavorare nel digital marketing occorre avere una certa versatilità e flessibilità, nonché adottare una visione manageriale, utile per una gestione completa delle funzioni digital da implementare in azienda.  In questo senso, prima di lavorare nel digital marketing, è opportuno comprendere che le aziende hanno bisogno di attuare una strategia multicanale per consentire al cliente di vivere un’esperienza unica, potenziando la visibilità del brand, mediante una gestione a 360° di strumenti come SEO, SEM, E-commerce, social e tecniche di marketing.

Figure professionali nel digital marketing

Lavorare nel digital marketing significa anche saper riconoscere le proprie attitudini al fine di poterle indirizzare verso la propria carriera. Conoscere, inoltre, anche i requisiti per lavorare nel digital marketing è fondamentale. Di seguito alcuni dei principali ruoli in questo settore:

  • Il social media manager, ovvero colui che si occupa dell’analisi dei dati sugli utenti nelle diverse piattaforme social, della gestione della comunicazione e della creazione di campagne pubblicitarie sui social;
  • Il content manager ha a che fare con l’implementazione di strategie di creazione e condivisione di contenuti facendo riferimento agli obiettivi di business del brand. Lavorare nel digital marketing avendo tali responsabilità vuol dire avvalersi di specifici strumenti di analisi per identificare i trend più “accattivanti” sui quali indirizzare i contenuti;
  • Il SEO e SEM specialist ha il compito di ottimizzare le pagine del sito in modo tale da aumentare il traffico il più possibile, raggiungendo così la migliore posizione tra i risultati di ricerca;
  • Il digital marketing manager gestisce tutti i progetti hanno a che fare con la presenza online di un’azienda. Si occupa di elaborare progetti, stabilire obiettivi, fissare scadenze, monitorare budget e stabilire ruoli.

Un Master per lavorare nel digital marketing: Master in E-Commerce & Digital Marketing Management

Lavorare nel digital marketing vuol dire intraprendere uno specifico percorso di formazione. Un percorso che non sia meramente incentrato su un’impostazione teorica, che spesso appartiene alle Università, quanto piuttosto su un approccio pratico. 

Per questo, per lavorare nel digitale una laurea non basta. Affiancare un Master al termine del proprio percorso accademico è indispensabile per affinare le proprie conoscenze e metterle sul campo in maniera immediata.

In tal senso, per lavorare nel digital marketing, il Master in E-Commerce & Digital Marketing management ha l’obiettivo di formare manager e professionisti in grado di pianificare ed attuare nuove strategie di marketing in chiave social media, attraverso un approccio innovativo centrato sul cliente e sui nuovi comportamenti d’acquisto.

Al termine del Master tutti i partecipanti che ne avranno fatto richiesta potranno svolgere uno stage/tirocinio retribuito o, in alternativa, avere un contratto di collaborazione presso Aziende, Web Agency, Società di Consulenza in ambito Marketing, Comunicazione, SEO, SEM On-line Advertising, Social Media Planning. 

 


Vuoi lavorare nel Digital Marketing? Scopri di più sul Master in E-Commerce & Digital Marketing Management oppure contattaci utilizzando il form sopra.

Tutti i Master in partenza
e in corso di erogazione si svolgeranno regolarmente e nel rispetto delle misure anti-Covid19 per la tutela della salute e della sicurezza.