KPMG si racconta al Radar Career Tour: “Integrità, coraggio e miglioramento sono i valori del futuro”

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La testimonianza aziendale di Susanna Beltrami e Riccardo Frascoli di KPMG agli allievi dei Master di Radar Academy

E’ stato archiviato con successo il nuovo appuntamento della settimana con il Radar Career Tour. Protagonista dell’evento dedicato alle opportunità di crescita e di carriera per i neolaureati è KPMG Italia. Presente in 147 paesi del mondo, con 219 mila professionisti, KPMG è leader a livello globale nei servizi professionali alle imprese. L’obiettivo di KPMG è quello di trasformare la conoscenza in valore per i clienti, per le comunità e per i mercati finanziari attraverso una vasta gamma di servizi multidisciplinari erogati secondo standard d’eccellenza omogenei su scala globale: Audit, Advisory, Tax & Legal.  

L’appuntamento con il Radar Career Tour, moderato in modalità streaming da Stefania Tatone, Employer Branding Specialist del gruppo, ha visto questa volta la partecipazione di Susanna Beltrami, Senior Lead Recruiter di KPMG Italy e Riccardo Frascoli, Talent Acquisition & Employer Branding Specialist dell’azienda. Entrambi hanno testimoniato agli allievi dei master di Radar come la loro esperienza professionale e le competenze maturate nel corso degli anni si siano rivelate vincenti in campo lavorativo. 

Rivolgendosi ai ragazzi dei master, Susanna Beltrami ha affermato: “Bisogna essere in grado di automotivarsi e per farlo bisogna trovare la propria strada. Se questo non accade, occorre trovare la forza di cambiare. Bisogna, inoltre, comprendere che tipo di insegnamento possiamo trarre anche da un’esperienza negativa. Tutto è utile nella vita. Nelle esperienze negative, dobbiamo trovare quegli elementi caratteristici in ognuno di noi, affinchè possiamo trovare quel valore aggiunto in qualunque cosa si faccia. “

“E’ necessario agire attraverso soft skills come: la curiosità, cioè non smettere mai di cercare qualcosa di nuovo; l’intraprendenza; l’energia personale; la proattività; il coraggio di affrontare situazioni difficili e il miglioramento continuo per fare ogni giorno di più. Inoltre, deve partire da noi stessi l’intenzione di colmare quei gap che riconosciamo dentro di noi. Fondamentale poi – ammette Beltrami – è avere l’umiltà di accettare il consiglio anche di una persona più junior di noi, di accettare la critica. E’ questo un aspetto su cui lavorare tanto e che a lungo termine porta i suoi risultati. I valori di un’azienda non sono affatto temi aleatori per quanto riguarda l’attenzione che l’azienda garantisce alle sue risorse. Integrity, excellence, courage, together, for better sono i punti cardini attorno ai quali ruotano i valori di KPMG.”

Raccontando agli allievi la sua esperienza lavorativa, Riccardo Frascoli ha detto: “Quello che sto vivendo è un percorso che mi permette di lavorare su tanti clienti interni, impariamo cose nuove ogni giorno su numerosi progetti. E’ una realtà che ci arricchisce. Ad oggi sto lavorando per progetti che non riguardano soltanto la fase di selezione, ma che sono anche trasversali, come il progetto di inclusion diversity. Si tratta di iniziative che vanno a migliorare il welfare interno alla società, un’opportunità per acquisire non solo competenze di recruiting, ma anche per ampliare il network e il background con esperienze trasversali.”

“I quattro ‘team’ che operano in azienda sono audit & assurance, tax & legal, advisory (risk consulting, management consulting, deal advisory) e accounting – prosegue Frascoli – . Integrità ed etica sono le basi sulle quali poggia la fiducia che il mercato ci riserva. E’ da questa premessa che parte il nostro slancio per il futuro.”

Le figure professionali richieste. “In base al percorso accademico da cui si proviene, offriamo una serie di opportunità lavorative – precisa il Talent Acquisition dell’azienda  – . In ambito business, ad esempio, ci si può occupare di revisionare i conti per le imprese oppure della sfera della consulenza, analizzando i rischi finanziari, normativi, o ancora dei rischi legati a frodi e operazioni di finanza straordinaria. Il mondo Tax & Legal, invece, oltre a profili economici prevede possibilità di inserimento per i laureati in Giurisprudenza, ma questo anche nel risk management (data protection).” 

“Molte opportunità di lavoro previste anche per i neolaureati con background IT. Tuttavia, ci sono figure che forniscono a livello organizzativo supporto a questi profili, non solo HR ma anche marketing. I nostri team si compongono di persone diverse per background, abilità, prospettive ed esperienze. Il candidato ideale è un leader, promuove l’innovazione, guida e incoraggia gli altri, è coinvolto e ingaggiato, ispira fiducia ed è un team player.”

La digital transformation in KPMG. “Quello che la nostra azienda offre ai propri clienti è anche una sorta di digitalizzazione – ribadisce Beltrami – una digital transformation legata sia ai progetti, che allo stravolgimento di una funzione organizzativa tradizionale. Anche nelle HR, il cambiamento digitale impatta molto attraverso l’inserimento di ATS (Application Tracking System)”. Si tratta di strumenti indispensabili per elaborare analisi specifiche e strutturate sui candidati.

“Il consiglio che posso lasciarvi – conclude la Senior Lead Recruiter del gruppo –  è quello di avere sempre un pensiero critico rispetto a quanto apprendete. In KPMG si lavora molto, c’è un’attenzione spasmodica alle risorse e questo per permettere di avere un clima e una cultura organizzativa di un certo tipo. In tal senso, abbiamo anche istituito uno sportello psicologico totalmente anonimo che funge da supporto ai dipendenti nei momenti di difficoltà.”

Anche l’incontro con KPMG rappresenta per gli allievi dei Master di Radar Academy uno stimolo per avviare un percorso mirato e immediato sul mercato del lavoro. E questo è possibile proprio grazie al confronto diretto con i professionisti del settore.

Tutti i Master in partenza
e in corso di erogazione si svolgeranno regolarmente e nel rispetto delle misure anti-Covid19 per la tutela della salute e della sicurezza.