reliance consulting

Public Speaking: parlare in, al e con il pubblico – Eleonora Pasqualini, Reliance Consulting Group

Public Speaking: parlare in, al e con il pubblico – Inventio, espositio ed elocutio – Elementi di Storytelling e Body Language

Contenuti 

Public Speaking: finalità, struttura delle argomentazioni, comprensione del contesto/scenario e pubblico di riferimento. Catturare l’attenzione, il modello 4MAT; la gestione delle domande; persuasione; inventio, dispositio, elocuzio, storytelling, body language.

Obiettivi

Apprendere strumenti e metodi utili a perfezionare e sviluppare le proprie capacità di public speaking Conoscere i tre ambiti della comunicazione (verbale, non verbale e paraverbale); lavorare sulle proprie competenze di intelligenza emotiva ed empatia.

Sviluppo argomenti 

  • Introduzione al Public Speaking: finalità, struttura 
  • Loratore: preparazione, studio del pubblico, argomentazioni 
  • Esercitazione 1: role playing sul Public Speaking 
  • Debriefing esercitazione
  • Tecniche di apertura, gestione e controllo dellattenzione del pubblico, gestione delle domande 
  • Lavoro di Gruppo: gestione di una situazione critica e comunicazione ad un target difficile 
  • Inventio, dispositio, elocuzio
  • Le metafore e introduzione allo storytelling 
  • Il racconto come strumento di persuasione e coinvolgimento; body language 
  • Lavoro di Gruppo: Role Playing esercitazione
  • Debriefing esercitazione 2 e body language

Data

17 Ott 2020
Expired!

Ora

09:00

Luogo

Napoli
Categoria

Organizzatore

Radar Academy

Speaker

  • Eleonora Pasqualini
    Eleonora Pasqualini
    Hr Consultant presso Reliance Consulting Group

    Sono una persona dotata di un forte spirito di intraprendenza e di determinazione nel superamento degli ostacoli.
    Questi elementi, insieme con le mie competenze di organizzazione, pianificazione e controllo, hanno sempre concorso al raggiungimento degli obiettivi prefissati sia individuali che di gruppo.
    Le esperienze professionali maturate nel corso degli anni, soprattutto quelle in cui ho ricoperto ruoli di coordinamento e gestione di risorse consulenza e di orientamento, hanno consentito lo sviluppo di grandi capacità di empatia e di ascolto attivo, di un’ottima e già innata predisposizione ai rapporti interpersonali.