Come diventare HR Manager: le soft skills necessarie

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Si sente spesso parlare della figura del responsabile delle Risorse Umane. In pochi, però, conoscono realmente il percorso per scoprire come diventare HR Manager. Una figura che incuriosisce gli studenti universitari, che al termine del proprio percorso accademico si pongono una serie di quesiti inerenti al futuro nel mondo del lavoro.

Scoprire come diventare hr manager è indispensabile per quanti hanno intenzione di intraprendere la carriera nel mondo delle risorse umane. 

Il compito principale dell’HR Manager consiste nel gestire e coordinare tutti i processi relativi al personale dell’impresa in cui lavora. Le mansioni del responsabile HR sono legate alle dimensioni dell’azienda e alla sua organizzazione. Basti pensare ad esempio alle grandi corporate, dove, spesso, alcune funzioni vengono suddivise tra diversi manager o direttori.

Possono presentarsi, infatti, più figure con responsabilità sul personale per ciascuna sede di lavoro. Per capire come diventare HR Manager, occorre avere anche una certa consapevolezza in merito alle numerose mansioni da svolgere per ricoprire al meglio tale posizione.

Tra le principali funzioni dell’Hr Manager rientrano le seguenti:  

  • Ricerca e selezione di talenti all’interno dell’azienda;
  • Gestione del personale dell’azienda, dall’assunzione alla conclusione del rapporto di lavoro; 
  • Controllo e analisi dei dati sul personale;
  • Valutazione delle prestazioni dei lavoratori e del livello produttivo;
  • Gestione della retribuzione del personale e dei rapporti con i sindacati;
  • Comunicazione interna fra i vari dipartimenti.

Quella dell’HR manager è una figura primaria nelle aziende e al contempo strategica per l’andamento interno. Per sapere come diventare HR manager è necessario prestare attenzione ad una serie di elementi presenti in questo settore che possono rivelarsi un vero e proprio valore aggiunto. Si tratta delle soft skills nelle risorse umane. Ma di cosa parliamo esattamente?

Di seguito alcuni aspetti imprescindibili per produrre risultati soddisfacenti nel settore delle risorse umane:

  • Comunicazione efficace;
  • Capacità di negoziazione;
  • Problem solving;
  • Essere multitasking.

Le soft skills necessarie per diventare HR Manager

Comunicare in maniera trasparente, concisa ed efficace è una delle prime soft skills capace di stupire i recruiters. Saper veicolare un messaggio è fondamentale tanto quanto sapere cosa comunicare. Il tutto per evitare divergenze all’interno di un contesto aziendale. Allo stesso tempo, saper scrivere gli annunci di lavoro, così come saper gestire le comunicazioni interne è particolarmente utile a chi vuole comprendere al meglio come diventare hr manager. Ma saper comunicare non basta. E’ la capacità di ascolto a fare la differenza, in quanto consente di individuare in tempi rapidi le reali esigenze del personale in azienda. 

Quando, invece, si parla della capacità di negoziazione, si fa riferimento all’abilità di gestire una trattativa per arrivare ad un accordo comune che soddisfi entrambe le parti. Basti pensare, ad esempio, agli accordi su stipendi e benefit, ma anche trattare con enti esterni come sindacati.

Altra soft skill particolarmente importante è il problem solving, ovvero la capacità di identificare i punti di forza e debolezza in un determinato contesto, riuscendo a captare soluzioni concrete, per risolvere, quindi, un problema.

Comprendere come diventare hr manager significa anche avere a che fare con tantissime attività diverse: risolvere divergenze tra dipendenti, gestire attività di recruiting, organizzare riunioni e molto altro. Un vero professionista hr si ritrova ad essere coinvolto in ogni aspetto del business.

Competenze trasversali per il lavoro dell’HR Manager

Agli occhi di un potenziale recruiter non basta soltanto avere una laurea in tasca o una buona dialettica. Ciò che conta è utilizzare quell’insieme di abilità legate ai processi di pensiero e cognizione per elaborare strategie di apprendimento e di auto-correzione della condotta. In altre parole, per sapere come diventare HR Manager, contano le cosiddette competenze trasversali. A cosa ci riferiamo?

Oltre a possedere buone doti comunicative e relazionali, sono anche le abilità nel team working (lavoro di squadra), buone capacità di gestione del tempo e flessibilità a rendere un potenziale candidato appetibile sul mercato del lavoro. Sono questi gli aspetti dai quali poter fruire dei vantaggi per vedere come diventare HR Manager. 

Master per diventare HR Manager: Management delle Risorse Umane

Specializzarsi in questo settore implica seguire un certo tipo di percorso. Un corso di perfezionamento nelle risorse umane può essere considerata la scelta più adatta per scoprire ancora più nello specifico come diventare HR Manager.

Il Master in Management delle Risorse Umane di Radar Academy forma giovani professionisti e manager orientati alla valorizzazione del talento e del capitale umano. Il master consente di acquisire valide competenze per gestire in maniera efficace i processi relativi alla funzione HR.

I discenti hanno, quindi, la possibilità di approfondire i seguenti aspetti:

  • Recruiting;
  • Talent acquisition;
  • Selezione del personale;
  • Welfare aziendale;
  • Progettazione di corsi di formazione;
  • Sviluppo del potenziale umano;
  • Employer branding;
  • Sviluppo delle politiche retributive;
  • Amministrazione del personale;
  • Digital transformation nel contesto organizzativo.

Le lezioni consentono di conciliare al meglio i tempi di lavoro con quelli da dedicare allo studio. Specialista in Gestione delle Risorse Umane, esperto in Selezione del Personale, formatore Aziendale e Human Resources Business Partner, sono soltanto alcune delle figure professionali garantite da questo Master. 

Se vuoi diventare HR Manager scopri di più sul Master in Management delle Risorse Umane Radar Academy e sulle storie dei nostri Allievi che hanno trovato lavoro a seguito del Master, oppure contattaci utilizzando il form che trovi sopra.