__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
La crisi economica provocata dalla pandemia ha visto migliaia di persone perdere il lavoro e altrettante dover chiudere le proprie attività. In un contesto simile le opportunità per chi cerca un’occupazione sono evidentemente poche, soprattutto per i più giovani. Non mancano, però, esperienze dall’esito positivo, come quella dei 1.016 giovani laureati che hanno frequentato i Master della Radar Academy, la Business School della società di ricerca e selezione del personale Radar Consulting Italia, che sono riusciti a entrare con successo nel mondo del lavoro nel corso del 2020.   Ernesto D’Amato (Radar Academy)_ “Oltre mille allievi impiegati nel 2020, così i Master preparano all’ingresso in…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
La crisi economica provocata dalla pandemia ha visto migliaia di persone perdere il lavoro e altrettante dover chiudere le proprie attività. In un contesto simile le opportunità per chi cerca un’occupazione sono evidentemente poche, soprattutto per i più giovani. Non mancano, però, esperienze dall’esito positivo, come quella dei 1.016 giovani laureati che hanno frequentato i Master della Radar Academy, la Business School della società di ricerca e selezione del personale Radar Consulting Italia, che sono riusciti a entrare con successo nel mondo del lavoro nel corso del 2020.   D’Amato (Radar Academy)_ “1.016 giovani laureati inseriti in azienda nel 2020 grazie ai Master” – Economia…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
L’obiettivo da raggiungere è avere neolaureati più giovani e più abili, in grado di soddisfare le reali esigenze di mercato. Una recente ricerca Istat ha messo in luce che non solo l’Italia produce pochi laureati (19% contro il 33% della media europea), ma anche che questi “pochi” hanno più difficoltà a trovare lavoro rispetto ai loro colleghi europei. Del resto, quest’ultima circostanza aiuta a comprendere anche il motivo per cui abbiamo pochi laureati: perché fare l’università, se poi non trovo lavoro?   Kongnews_13.04.21…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Il gap tra domanda e offerta di lavoro può costare caro: secondo Boston Consulting Group il 10% del Pil mondiale nel 2020. Dal digitale alla sanità, dall’industria all’ambiente: quali sono le posizioni più difficili da coprire per le imprese. Il Word Economic Forum prevede che la metà della popolazione lavorativa di oggi dovrà fare reskilling entro il 2025. “Il mismatch è destinato ad acuirsi nei prossimi anni – commenta Ernesto D’Amato, AD Radar Academy -. Sembra una visione catastrofista, ma non lo è: basti pensare a quante professionalità sono nate solo negli ultimi 10 anni soprattutto grazie al digitale.”   Il Sole 24 Ore_24_01_2021…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
E’ notizia di questi giorni dello spopolamento in atto in Abruzzo. Dal 2014 sono stati persi oltre 28 mila abitanti. Al fenomeno demografico si aggiunge una vera e propria fuga dei neolaureati. L’Abruzzo, infatti, è la regione meridionale tasso di emigrazione di giovani neolaureati con una percentuale del 35% (Svimez). Se aggiungiamo, poi, il dato del per il 40% circa di giovani sotto i 35 anni e con un livello di istruzione medio alto, il quadro è completo. Per contrastare l’impoverimento di talenti in atto nella nostra Regione molti parlano di rilancio dello sviluppo e dell’occupazione. Ma l’occupabilità. Vastoweb.com_24_11_2020…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
I Neolaureati in Campania costretti a fuggire. Cambiare il modello di formazione per il rilancio economico del territorio, l’allarme di Radar Academy. Per quanto tempo ancora potremo sostenere la fuga dei giovani laureati? Il rapporto annuale 2019 dell’Istat aveva tratteggiato uno scenario allarmante: la Campania ha lasciato andar via circa 100.000 giovani, di cui 50.000 Laureati (nel periodo 2008 – 2017). VesuvioLive.it_17_11_2020…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
I Neolaureati in Campania costretti a fuggire. Cambiare il modello di formazione per il rilancio economico del territorio, l’allarme di Radar Academy. Per quanto tempo ancora potremo sostenere la fuga dei giovani laureati? Il rapporto annuale 2019 dell’Istat aveva tratteggiato uno scenario allarmante: la Campania ha lasciato andar via circa 100.000 giovani, di cui 50.000 Laureati (nel periodo 2008 – 2017). Gazzetta di Salerno_19_11_2020…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
I Neolaureati in Campania costretti a fuggire. Cambiare il modello di formazione per il rilancio economico del territorio, l’allarme di Radar Academy. Per quanto tempo ancora potremo sostenere la fuga dei giovani laureati? Il rapporto annuale 2019 dell’Istat aveva tratteggiato uno scenario allarmante: la Campania ha lasciato andar via circa 100.000 giovani, di cui 50.000 Laureati (nel periodo 2008 – 2017). Gazzetta di Avellino_19_11_2020…

Tutti i Master in partenza
e in corso di erogazione si svolgeranno regolarmente e nel rispetto delle misure anti-Covid19 per la tutela della salute e della sicurezza.