__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Uno degli aspetti importanti del lavoro è sapere quanto si possa guadagnare. E in questo caso la sorpresa è grande… Online si vende ormai tutto e quasi tutte le aziende e i consulenti hanno a disposizione un ecommerce proprietario oppure sono presenti sui grandi marketplace per vendere e distribuire i loro prodotti e servizi sul web. Inutile parlare dell’aumento del business degli ecommerce nel nostro Paese, un fenomeno “finalmente” esploso dopo anni di tentativi, di dubbi e di timori dei consumatori che invece oggi dimostrano non solo di credere ma anche di saper approfittare della comodità di un acquisto online. I dati analizzati da…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Sogni di lavorare per il mondo del commercio digitale? Ti piacerebbe diventare ecommerce manager? Ecco quello che devi sapere su questa nuova e ricercata figura professionale. Le vendite via internet sono in costante crescita e sono uno dei pochi settori ai quali la recente pandemia ha dato un’accelerazione. Nel mondo l’e-commerce è cresciuto del 58% su base annua nel primo trimestre 2021 e in Italia ha raggiunto il dato da record del +78% rispetto all’anno scorso (dati Corcom). Questa vera impennata ha portato i riflettori delle aziende di tutte le dimensioni ad accendersi sulle possibilità offerte dal commercio elettronico. Ecco che la ricerca di specialisti qualificati…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Quando gli uomini non potevano comunicare attraverso la scrittura in che modo venivano trasmesse le informazioni? Sicuramente con l’”arte del racconto”.  Fin da piccoli non facciamo altro che raccontare storie nuove e accattivanti di fronte ai nostri interlocutori. Ma se da un lato possiamo applicare questo meccanismo nella maggior parte dei contesti della nostra vita quotidiana, come ci comportiamo nel business? O meglio, cosa significa realmente fare storytelling nel marketing? Storytelling marketing, cos’è All’interno di un’azienda, raccontare una storia che susciti emozioni nei confronti del target di riferimento è un’operazione imprescindibile se vogliamo potenziare le vendite nei confronti di un prodotto o servizio. A…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Nell’ambito del B2B (business to business) si sente spesso parlare dell’Account Based Marketing, senza però conoscerne a fondo le peculiarità. Sono numerose le strategie di marketing presenti all’interno di una struttura organizzativa. Ma quali sono quelle sulle quali puntare? L’Account Based Marketing è simile all’Inbound Marketing? Prima di rispondere a questi interrogativi occorre partire dalle basi.  Cos’è l’Account Based Marketing Si tratta di una strategia che consente di identificare aziende target specifiche ed elaborare attività ad hoc con l’obiettivo di attrarre nuove realtà imprenditoriali. L’Account Based Marketing può essere, dunque, definito come una sorta di filo conduttore tra il reparto commerciale e quello del…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Fare branding al posto giusto nel momento giusto è un’attività imprescindibile per le aziende. Ma lo è soprattutto durante la customer experience (esperienza del consumatore) nell’ambito del processo di acquisto. Ad oggi si sente spesso parlare di brand management, ma cosa significa effettivamente occuparsi della gestione del marchio? Scopriamo quali sono i passaggi che caratterizzano questa importante operazione di marketing. Cos’è il Brand Management Un insieme di tecniche e strategie con l’obiettivo di creare un valore aggiunto sul marchio e sulla percezione dei consumatori. Il primo step per fare brand management è la scelta del nome di un marchio. In questo caso, occorre scegliere…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
La digital transformation ha invaso ormai il mondo delle imprese, così come anche innumerevoli professioni ruotano attorno al digitale. Tra queste parliamo proprio del digital transformation manager. Una posizione lavorativa che ha a che fare con un mix di conoscenze tecnologiche e con la gestione di tutti i reparti, indirizzandoli allo sviluppo digitale anche per quanto riguarda team e dipartimenti aziendali. Digital Transformation Manager: cosa fa Un esperto che “guida” le imprese verso la rivoluzione digitale. Può essere definita così la “mission” del Digital Transformation Manager.  Ma la sua attività non può essere ridotta soltanto all’acquisizione di hardware e software per stimolare i processi organizzativi….

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Nuove abitudini, modalità di acquisto e figure professionali. Il web ha rivoluzionato notevolmente molti aspetti della nostra vita quotidiana. Nel mondo del lavoro, anche le piccole imprese tendono a investire in soluzioni digitali riuscendo a cogliere quanto sia importante restare al passo coi tempi e sfruttare le opportunità offerte dal web e quindi dal digital marketing. Ma di cosa parliamo esattamente? Il termine digital marketing indica l’insieme di attività di marketing finalizzate alla promozione di un brand, nonché alla commercializzazione di prodotti e servizi attraverso specifici canali digitali. Lavorare nel digital marketing non è affatto un’operazione così scontata: il successo deriva da una strategia…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Laurea in Economia, quali sono gli sbocchi lavorativi? Il miglior modo per avere un inserimento immediato nel mercato del lavoro è pensare fin da subito a come gestire al meglio l’ingresso. Avere chiarezza sugli sbocchi lavorativi con una laurea in economia è vantaggioso per capire qual è la strada che fa per noi, considerando che si tratta di una facoltà molto ambita e per la quale vale la pena iscriversi. Cosa fare dopo la laurea in economia Di cosa possiamo occuparci a tesi discussa? Ecco una breve carrellata delle opportunità in ambito professionale per un neolaureato in Economia: Dottore Commercialista e Revisore contabile. Per…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Essere online oggi è diventato quasi un imperativo per tutte quelle imprese che hanno intenzione di fare business anche in rete. Proprio per questo non si può fare a meno di curare la propria digital reputation. Prendersi cura della reputazione online significa fare personal branding, ovvero gestire in maniera strategica la nostra immagine professionale. Se, da un lato, possiamo creare e aggiornare il sito web della nostra impresa sui social network come Facebook, LinkedIn, Twitter e Instagram, dall’altro dobbiamo imparare a controllare la cosiddetta digital reputation. Ma di cosa parliamo esattamente?  Digital Reputation cos’è. Quando parliamo di reputazione digitale facciamo riferimento alla percezione che…

__

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Tra le grandi aziende c’è un paradigma di cui sentiamo spesso parlare, un mix di neuroscienze, economia e psicologia. Stiamo parlando del neuromarketing. Accade a volte che i meccanismi alla base del neuromarketing vengano interpretati erroneamente: prima di conoscere cosa c’è dietro al neuromarketing vediamo in cosa consiste la disciplina e i suoi campi di applicazione.  Innanzitutto, occorre fare chiarezza sugli obiettivi del neuromarketing. Uno è sicuramente quello di prendere in esame le risposte che scattano a livello cerebrale proprio quando di fronte ad un potenziale cliente si presentano stimoli sensoriali quali una pubblicità, il packaging di un prodotto o il logo di un…