Career Tour con Gruppo Montenegro: come scoprire le opportunità di carriera

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Dopo l’appuntamento con Fater S.p.a, questa volta è toccato al gruppo Montenegro incontrare gli allievi dei master di Radar Academy per far conoscere loro le opportunità di crescita e di carriera presenti all’interno dell’azienda. Fondato nel 1885, Gruppo Montenegro è una realtà imprenditoriale italiana leader di mercato nei settori alimentare e bevande alcoliche che vanta brand da sempre nell’immaginario degli italiani: Amaro Montenegro, Vecchia Romagna, Infusi Bonomelli, Thè Infrè, Olio Cuore, Spezie Cannamela, Polenta Valsugana, Pizza Catarì. 

L’incontro, svoltosi in diretta live su Facebook, è stato moderato da Stefania Tatone, Employer branding Specialist di Radar Academy. Nel corso del Career Tour è intervenuta Antonella Stefanizzi, Talent Learning & Development Specialist di Gruppo Montenegro, che ha illustrato non solo le competenze acquisite sul campo nel corso degli anni, ma anche “svelato” i segreti per fare la differenza sul mondo del lavoro. 

“Nutrire la propria curiosità e la creatività e fare sacrifici sono gli elementi che si rivelano efficaci sul mercato del lavoro – ha spiegato Stefanizzi ai ragazzi – , ma è ‘scoprirsi un po’ per volta’ il vero trucco per conoscere il valore e il significato del proprio ruolo. Il tutto per portare a casa in modo eccellente gli obiettivi prefissati. La possibilità di offrire ai consumatori prodotti di qualità – ha aggiunto la referente aziendale – rappresenta il risultato di un approccio volto al miglioramento continuo, che coinvolge tutto il personale, il know how e lo sviluppo di un rapporto di fiducia reciproca con i fornitori.”

La cultura dell’azienda.

La Stefanizzi ha poi parlato dei due punti cardini del gruppo Montenegro: la vision e la mission. La prima è intesa come “la qualità della vita in ogni momento della giornata”. La mission, invece, si riferisce al fatto che parliamo di “un’azienda internazionale, dal cuore italiano, che sviluppa, crea e acquisisce brand d’eccellenza di cui le persone si innamorano. La cultura aziendale ruota intorno ad una serie di aspetti imprescindibili, – evidenzia la Talent Learning & Development Specialist – quali: guardare oltre, piacere di fare, ricerca dell’eccellenza, lavorare insieme e spirito imprenditoriale.“

Micro -learning, adaptive learning e analytics & follow up sono gli altri elementi alla base della cultura dell’Academy del gruppo Montenegro. L’aspetto interessante, inoltre, è che il gruppo Montenegro “crea vere e proprie esperienze di apprendimento progettate su bisogni specifici. Noi come talent team – ha precisato Stefanizzi – abbiamo la possibilità di supportare dei colleghi esperti in particolari settori nella costruzione di pillole da veicolare a tutti i colleghi in azienda, quindi sharing di know how interno.“

Il ‘dizionario’ delle competenze secondo il gruppo Montenegro.

“Ci sono dei comportamenti trasversali a tutti i ruoli del gruppo Montenegro. Tra queste rientrano il pensiero strategico, la capacità di problem solving, innovazione e continuo miglioramento, decision making, motivazione verso gli altri e capacità organizzative. Per ogni azienda a livello strategico – ha sottolineato – è importantissimo implementare e costruire un dipartimento HR che sappia rispondere alla complessità fluida che questo mondo contemporaneo ci presenta. Il lavoro del team HR è incentrato sul costruire competenze e culture e serve anche a mantenere coerenza. E’ necessario, inoltre, saper creare una cultura atta a garantire l’eccellenza dei risultati. “

“L’imprenditorialità – ha detto Stefanizzi – è un valore che può fare sicuramente la differenza e implica agire, uscire dal ‘Power Point’ e prepararsi all’azione. Ci focalizziamo anche sulla cultura dell’errore, il che significa accettare uno sbaglio e considerarlo come un elemento di apprendimento. L’importante è osservare, far accadere cose nuove migliori e non commettere gli stessi errori”.

Antonella Stefanizzi ha parlato anche del ruolo delle risorse umane. “Il mondo delle risorse umane ci dà la possibilità di fare la differenza in azienda sulle persone e di leggere contesti diversi. Le aziende sono dei piccoli contesti sociali orientati al business. Assumono particolare importanza flessibilità, coerenza e team working senza perdere mai la propria individualità. Noi ogni giorno siamo di fronte a queste dicotomie per costruire insieme qualcosa che vada oltre queste differenze.”

La pandemia e il lavoro.

Il delicato contesto emergenziale che stiamo vivendo ha inciso sulle modalità di svolgimento del lavoro. Ma non ha fermato la voglia di innovare nel gruppo Montenegro. “Innovare significa mettere in pratica progetti, sviluppare tanti nuovi modi di lavorare e nuove opportunità, tutte ancora da delineare, ma la spinta è sempre quella di innovare e fare cose nuove” ha aggiunto Stefanizzi. Questo significa avere la capacità di trasformare le difficoltà in opportunità.

Tra lo spirito collaborativo dei colleghi, il costante supporto e tutte le leve di sviluppo, Stefanizzi ha parlato anche dell’Academy online, che è una formazione continua e di un processo di Performance Management & Development, “un potentissimo strumento di sviluppo, piccole sfide per le quali bisogna elaborare un piano di azione e mettere in allenamento delle competenze per raggiungere i risultati.” 

Come candidarsi alle opportunità di lavoro.

Altro aspetto interessante per quanto riguarda le possibilità di carriera all’interno del gruppo riguarda le candidature a seconda delle posizioni aperte. Stefanizzi ha suggerito anche alcune video interviste presenti sul sito dell’azienda incentrate su come lavorare nel gruppo. “Vi consiglio di vederli – ha detto la Talent Learning & Development Specialist – per scoprire le posizioni aperte e di seguire la pagina LinkedIn per rimanere sempre aggiornati su quello che facciamo.”

Lavoro ed emergenza Covid, ruolo delle risorse umane e opportunità di lavoro sono soltanto alcune delle tematiche approfondite dai ragazzi di Radar Academy grazie alla testimonianza di Antonella Stefanazzi. Anche l’incontro con il gruppo Montenegro ha dato la possibilità agli allievi di Radar Academy di interagire con i professionisti del settore, approfondire tematiche relative alla cultura dell’azienda e in particolar modo le esperienze e le skills efficaci nel mercato del lavoro. 

 

Tutti i Master in partenza
e in corso di erogazione si svolgeranno regolarmente e nel rispetto delle misure anti-Covid19 per la tutela della salute e della sicurezza.